Siamo un’azienda informatica… e non abbiamo neanche un server in ufficio, com’è possibile?
È semplicissimo: siamo entusiasti utilizzatori della Cloud.
Negli anni siamo anche diventati Partner di due dei principali player mondiali in ambito cloud: Amazon Web Services (AWS) e Google Cloud Platform (GCP).

cloud Open Gate

Perché scegliere la cloud?

A casa vostra, come vi procurate la corrente elettrica?
Avete un vostro generatore oppure utilizzate la rete di distribuzione?
Ovviamente siete allacciati alla rete elettrica, perché un generatore autonomo non potrà mai competere in termini di costo del Kilowatt: pensate solo al tempo che dovreste dedicare alla manutenzione, per non parlare poi dell’investimento per l’acquisto e le riparazioni.

fre-sonneveld-powerlines

E se poi dovesse diventare insufficiente perché avete deciso di aggiungere un condizionatore? Dovreste comperarne uno più potente, per forza, anche se in realtà quel margine in più di potenza vi serve solo d’estate, per un brevissimo periodo dell’anno.

Ok, ora tenete a mente tutte queste cose e rispondete alla domanda successiva: dove volete che risieda il vostro software aziendale? Su un server fisico (che dovete acquistare, manutenere, alimentare, raffrescare, che si può rompere, che diventerà vecchio ed insufficiente…) oppure su un server cloud di cui mai dovrete preoccuparvi?
Beh… se a casa avete un vostro generatore di corrente… immagino abbiate risposto server fisico a questa seconda domanda!

I dati sulla cloud sono al sicuro?

pexels-photo-164425

Sicuramente più al sicuro che su un server fisico nel vostro ufficio, che potrebbe rompersi o essere violato.

Ponetevi semplicemente la seguente domanda:
Le risorse (sia economiche che di forza lavoro) che posso investire per garantire la sicurezza dei miei dati… sono anche solo lontanamente paragonabili a quelle che possono investire Google o Amazon?

Se invece la vostra preoccupazione di sicurezza è più orientata alla visibilità dei vostri dati da parte di terzi, temo sia molto più facile violare il vostro server fisico. Le infrastrutture dei principali provider garantiscono distribuzione sicura dei servizi, archiviazione sicura (sicura anche in termini di Privacy), comunicazioni sicure (tra servizi e tra clienti del servizio) e gestione sicura da parte degli amministratori.

I dati su Cloud sono criptati, non solo là dove risiedono, ma anche in tutti i loro trasferimenti da e per la cloud, proprio per garantire il fatto che voi e solo voi possiate realmente avervi accesso.

Vogliamo parlare dei backup?
Quando si decide di percorrere la strada del server fisico si deve sempre mettere in conto di dedicare un server al backup, proprio per evitare che un guasto possa corrispondere alla totale perdita dei vostri dati.
Quindi doppio costo di acquisto, di manutenzione, di energia per alimentarlo, di rischio di rottura…

Parliamo anche di costi

Innanzitutto per acquistare un server fisico il suo costo deve necessariamente essere sborsato tutto fin dal giorno zero. Un server cloud si paga a consumo, come la bolletta della corrente elettrica.
Esiste anche un altro aspetto da considerare parlando di costi: come dimensionate il server fisico da acquistare?

Vi faccio un esempio: offro un servizio normalmente utilizzato da un migliaio di utenti al giorno, però, il 10 di ogni mese, tutti i miei utenti hanno necessità di accedere e di scaricare della documentazione… e da 1.000 utenti medi passo a 50.000 utentiDomanda: che server fisico dovrò acquistare? Uno in grado di reggere 1.000 utenti oppure 50.000? Ovviamente 50.000 oppure il mio servizio crasherà ogni 10 del mese!

money

Quindi in sostanza spenderò una cifra elevata solo per un giorno al mese!

elastica

Dopo aver visto quanto costa quel server verrebbe tanta voglia di abolire il servizio offerto, ma quel servizio vi distingue dalla concorrenza… e quindi spendete la cifra folle, per forza.

Se invece decidete di guardare alla cloud, allora il problema non esiste!

Perché la cloud è elastica, plasmabile, può supportare i vostri picchi.

Il 10 del mese spenderete un po’ di più di servizi cloud, verissimo, ma solo il 10 del mese.

QUINDI RIEPILOGHIAMO:

  • Costa meno
  • Non dovete pagare tutto e subito
  • È più sicuro
  • Se si rompe nemmeno ve ne accorgerete
  • Non necessita di manutenzione da parte vostra
  • Non consuma energia
  • Non occupa spazio in ufficio

Siete davvero convinti di volere ancora andare avanti con il vostro generatore di corrente?

 

VUOI SCOPRIRE QUANTO COSTA LA TUA INFRASTRUTTURA CLOUD?

Fatta su misura per te, per le esigenze della tua azienda, inclusiva di migrazione dal tuo attuale server e con un servizio full managed di assistenza. Compila il form e ti contatteremo per una valutazione totalmente gratuita.

Nel procedere all’invio si prega di prendere visione dell’informativa per la tutela della privacy cliccando qui